CSS Side Menus by Css3Menu.com

Cosa vedere - cosa mangiare - dove alloggiare - come arrivare a Malta


COSA VEDERE

La Valletta è visitabile a piedi in una giornata intera.
Republic Street
La via principale della città è Repubblic Street, che conduce fino a Forte S. Elmo, punta estrema di La Valletta. 
Passeggiando lungo la strada è possibile ammirare la magnifica cattedrale di S. John, la biblioteca nazionale ed infine la centrale Palace Square.


Malta
Vale la pena fare il giro dei bastioni che circondano la città, senza tralasciare gli Hastings Gardens e gli Upper Barracca Gardens, situati ai due lati della porta d'accesso alla città.
Inoltre, da Grand Harbour è disponibile un servizio battello che conduce all'altro lato del canale, verso le tre città storiche: queste meritano almeno mezza giornata di visita.
Se si vuole uscire da Valletta ed esplorare così l'isola, il mezzo più conveniente è come già detto l'autobus: dal terminal principale partono ad esempio i collegamenti per Rabat e Mdina, l'affascinante città del silenzio nonché antica capitale di Malta; conosciuta anche come la Città Vecchia, ha il titolo di Città Notabile. Conserva ancora un aspetto monumentale, sebbene sia ormai abitata da poche centinaia di persone.

Dingli Malta



Un' altra attrazione offerta dall'isola è la cittadina di Dingli, 
situata a 13 chilometri dalla capitale La Valletta e a soli due chilometri dall'altra città più vicina, Rabat, dalla quale è consigliatissimo ammirare il tramonto dalle scogliere.





Infine non andate via dall'isola senza aver visitato almeno una volta la St. Paul's Bay,  una località di Malta situata nella zona nord-est dell'isola, a 16 chilometri dalla capitale La Valletta, nei pressi di Bugibba e Casal Caura. 



St. Paul's Bay




COSA MANGIARE

FenekCucina Malta
La cucina maltese offre piatti tipici come il Fenek,ossia coniglio cotto a fuoco lento con pomodori e aglio o al vino con cipolle ed erbette o fritto (non l'ho assaggiato); pastizzi, ossia sfoglie con ripieno di piselli oppure di ricotta (vi suggeriamo vivamente questi ultimi, li trovate dappertutto e costano davvero poco); i bragioli, involtini di carne ripieni di uova e spezie (buoni ma non eccezionali); gli ftira, panini tipici con ripieno a base di olive, tonno e quello proposto dalla casa (buoni e quasi da piatto unico); i dessert a base di datteri e ricotta (assolutamente consigliati).



DOVE ALLOGGIARE

Vi consigliamo di alloggiare presso il  Grand Harbour Hotel, situato a circa 700 m. dall'ingresso della città ; l'albergo affaccia direttamente sul mare e da esso è possibile ammirare le tre città storiche di Senglea, Cospicua e Vittoriosa. Le camere sono molto ordinate, dotate di televisore, condizionatore (indispensabile per la stagione estiva XD). Per chi volesse, è prevista la colazione e la cena. Il personale parla italiano senza problemi ed è molto cordiale :)



COME ARRIVARE

Air Malta e Ryanair collegano tutto l'anno svariate città italiane all'isola. Partendo da Milano il volo sia all'andata che al ritorno dura circa 2 ore.


"Cosa vedere a" ringrazia Stefano Bagnasco per la sua collaborazione.




1 commento: